Reconnective Healing

Oggi comprendiamo che il corpo guarisce grazie a luce, frequenze, vibrazioni, energia, informazioni.

Dr. Eric Pearl

Come si svolge una sessione:
Le sessioni di Reconnective Healing sono effettuate con le mani ‘lontane dal corpo’ del soggetto che si sottopone al trattamento.
Il praticante si muove intorno al corpo del paziente, cerca di sentire e osservare le sensazioni energetiche che si muovono nel campo energetico dell’altra persona e questo pone entrambi i soggetti in una fase di riconnessione energetica.
Sarete completamente vestiti, senza scarpe,sdraiati su un lettino da massaggiatore e con la faccia rivolta verso l’alto.
Siete invitati ad evitare di profumarvi prima delle sedute in quanto durante la sessione si possono percepire vari profumi, fragranze ed aromi

Predisposizione ottimale:
Chiudere gli occhi e lasciarsi andare, diventando il testimone di quando percepite e di quando non percepite.
Concedetevi questa esperienza meravigliosa senza l’attaccamento ad un’aspettativa specifica e ben precisa.
Confidate nel fatto che la trasformazione giusta per voi è quella che riceverete.

Questa nuova frequenza è completamente diversa da qualsiasi forma che utilizza l’energia che abbiamo mai sperimentato prima.
Con il metodo tradizionale, il praticante cerca di essere un conduttore per l’energia e la invia al ricevente.
Con il Reconnective Healing, accade qualcosa di completamente diverso.
Piuttosto che diventare un ‘conduttore’, che trasmette al ricevente, l’operatore ‘sente’ l’energia e riceve le informazioni che gli vengono trasmesse, così da diventare “catalizzatore” che permette all’altra persona di connettersi direttamente con il ‘campo’ e la propria intelligenza superiore dalla quale si riceve l’impulso energetico più appropriato per se stessi. La ricerca e l’esperienza con questo tipo di pratica ci informano che il Reconnective Healing è semplice, facile da raggiungere e più forte di ogni cosa mai sperimentata prima su questa terra.

Lavorando su livelli di luce che ‘ricordano’ al corpo come vibrare in stati di equilibrio e più felici.

Durante una seduta le persone possono sentire diverse emozioni e sensazioni come pizzicore, vibrazioni, pulsazioni, sensazioni caldo o freddo o visualizzare colori, particolari forme, immagini, ronzio, suoni e altri impulsi sensoriali.
Una delle caratteristiche più importanti della Guarigione Riconnettiva® è che l’operatore non fa diagnosi di alcun tipo e non tratta alcun tipo di problema di salute. La Guarigione Riconnettiva® invece consente la comunicazione tra te stesso e la tua natura multidimensionale attraverso le Frequenze Riconnettive attivate dall’operatore per decidere cosa accadrà.

Non è una terapia o un trattamento. È l’opportunità per la persona di evolvere e riequilibrarsi!

 

Guarigione Riconnettiva® e Animali

Anche gli animali rispondono molto bene all’esperienza di Guarigione Riconnettiva®.
E’ un modo bellissimo per onorare i nostri amici e compagni offrendo loro questa esperienza.
La Guarigione riconnettiva può essere fatta senza tocco, permettendo così agli animali di indole diversa di immergersi nell’esperienza.

Le sedute di Reconnective Healing durano mediamente 30 minuti.
Le trasformazioni accadono al di fuori dei vincoli di tempo e spazio, pertanto non è necessaria una seduta più lunga e le sessioni si possono fare anche a distanza. L’energia continua a circolare anche dopo che è finita la sessione e che si è lasciato lo studio. Normalmente vengono consigliate da 1 a 3 sedute.
Le sessioni di Reconnective Healing si possono fare anche a distanza.

N.B. non si fanno promesse, non si danno garanzie o assicurazioni riguardanti diagnosi mediche e/o trattamenti medici e non si è tenuti a soddisfare specifiche richieste di diagnosi o di trattamenti. Questo è di competenza esclusiva del medico. Per Guarigione Riconnettiva quindi si intende un Processo di trasformazione integrale della persona, al di là delle sintomatologie che sono solo di esclusiva competenza medica.